Sport

Fabbri: «Un ciclista non deve mai trascurare la fase del recupero»

Dietro a quello che si vede del Giro d’Italia, c’è quello che gli atleti non mostrano. Allenamento, dedizione, alimentazione, recupero. Per gli amatori lo spettacolo finisce alla fine di ogni tappa, per l’atleta no. Anzi, dopo ogni tappa inizia una fase altrettanto delicata, quella del recupero. Iader Fabbri, ex ciclista e preparatore atletico, ci racconta i retroscena della preparazione degli atleti.