Ghiaccioli contro l’afa? Sì ma home-made e senza zuccheri

Irresistibili nelle torride giornate estive, per regalarci un momento di freschezza, quelli acquistati al bar o al supermercato sono pieni zeppi di zucchero. Un’alternativa? Farli in casa

Sono coloratissimi, freschissimi e i bambini ne vanno matti. Stiamo parlando dei ghiaccioli, versione sotto zero e light (?) del classico gelato. Ma siamo sicuri che i ghiaccioli siano davvero light? Sicuramente più di un gelato alla crema, ma comunque nei prodotti confezionati si trovano spesso una gran quantità di zuccheri aggiunti, oltre a coloranti e conservanti. Anche il ghiacciolo contribuisce quindi ad innalzare il nostro indice glicemico.

Ma niente paura, un’alternativa ugualmente rinfrescante ma più salutare esiste: basta armarsi di stecchini o  formine idonee e frutta a volontà, e il gioco è fatto. Già, perché un’ottima soluzione è quella di preparare dei ghiaccioli home made. E fidatevi: oltre ad essere più sani saranno anche molto più gustosi e colorati di quelli in commercio.

Ma come fare per realizzare ghiaccioli perfetti, da proporre anche ai bambini (che ne saranno entusiasti)? Niente paura, chiunque può riuscirci in un attimo. Basterà frullare un po’ di frutta, ad esempio un po’ di polpa di anguria, e versarla all’interno degli stampini. E lo stesso lo si può fare con qualunque frutto vogliate, purché di stagione. Per un risultato meno denso, si può aggiungere un po’ d’acqua. E se proprio siete di fretta e non avete voglia di tirare fuori frullatore ed estrattore, potete versare nello stampino direttamente un succo di frutta. Ma rigorosamente con frutta al 100% e senza  zuccheri aggiunti.