Con le mani c'è più gusto

Non arrabbiatevi se il vostro bebè vuole mangiare con le mani. Portare il cibo alla bocca è il suo modo per sperimentare

«Usa le posate» è una delle raccomandazioni più martellanti che una mamma possa fare al suo bambino non appena si siede a tavola. Tre parole che escono d’istinto per instillare nei bimbi le buone maniere, per trasmettergli i primi rudimenti di civiltà. Eppure, mangiare con le mani non è sinonimo di mancanza d’etichetta. Anzi, fino ai tre anni d’età, entrare in contatto diretto col cibo rappresenta un’esperienza unica, un assaggio di autonomia. Per non parlare del divertimento.

Correlati