Un cibo per la mente

Scegliete gli alimenti in base anche alle sostanze psicoattive

Siamo ciò che mangiamo. Niente di più vero. E sono proprio i cibi che scegliamo a nutrire il nostro corpo, ma anche la nostra mente. Sono le sostanze psicoattive presenti nei cibi che ci fanno provare determinate sensazioni: dal benessere generale, al rilassamento, fino al miglioramento delle capacità cognitive.

Questo succede perché ciò che assumiamo influenza le nostre funzioni energetiche e va per questo selezionato tenendo conto del proprio stile di vita. A seconda delle performance psicofiche che chiediamo a noi stessi dobbiamo scegliere bene quali alimenti preferire.

Ecco perché è sbagliato impostare un piano dietetico sui soli apporti calorici. Esiste un’energia psichica, legata all’espletamento delle capacità creative, cognitive e fisiche, da supportare con i giusti alimenti.

Insomma, un’alimentazione corretta non può contemplare soltanto i fabbisogni energetici, strutturali e organici, ma deve rispondere anche a quelli psichici ed emozionali. Scegliere i cibi tenendo conto anche di queste sostanze, garantisce l’apporto di stimoli positivi attraverso l’alimentazione e aiuta a seguire un lifestyle sano, primo passo per raggiungere il nostro indice di equilibrio.

Correlati