Mandela Day, il ricordo della sua passione per il cibo

Cosa mangiava il grande statista e quali erano i suoi piatti preferiti? Lo ha svelato lui stesso in un libro di 62 ricette

Il 18 luglio si rende omaggio al più grande statista di tutti i tempi con il Mandela Day.
E quale modo migliore ci sarebbe per celebrarlo se non parlare di cibo?
Sì, proprio il cibo. Perché Madiba amava tantissimo la cucina.

Nelson Mandela e la passione per la cucina

Nelson Mandela, la cui scomparsa all’età di 95 anni ha visto finire un’era, amava follemente la cucina e il buon cibo.
Tanto che, insieme alla sua cuoca personale ha scritto un libro delle sue ricette preferite.

Mandela e le sue ricette preferite

Madiba, il nome più affettuoso con cui lo conoscono tutti, ossia quello che aveva nel suo clan di appartenenza (l'etnia Xhosa), scrisse “Ukutya Kwasekhaya: tastes from Nelson Mandela’s Kitchen”.
Tradotto in italiano con “Sapori dalla cucina di Nelson Mandela”.

Una vera e propria collezione delle sue 62 ricette preferite, quelle che gli preparava la sua stessa cuoca personale.

Alcuni esempi?

Il “pollo piri piri”, cucinato intero insieme a un’emulsione di peperoncino, paprika, aglio, olio e aceto, i cavoletti di Bruxelles al limone.
Insieme a un'altra particolare ricetta, tipica del Sud Africa: il l’umphokogo. Una specie di yogurt casereccio da accompagnare con un pasticcio a base di farina di manioca.

 

Correlati

FORMULA12

FORMULA12 è un'azienda che si occupa di benessere partendo prima di tutto dalla nutrizione.


Privacy Policy

CUSTOMER SERVICE

  Numero Verde: 800-132-477

Il centralino è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00.

 info@formula12.it

Social


© Copyright 2018 Iaderlife Srl - P.IVA: 02788950356 - All rights reserved .