Smartwatch, oltre il fitness c’è la dieta

Un nuovo dispositivo da polso tiene conto di quello che mangi tramite il movimento del tuo braccio

Da qualche anno sono l’ultima frontiera del fitness pret à porter: leggeri, relativamente economici, mobile friendly. Sono i tracker da polso. Veri e propri smartwatch che monitorano l’attività fisica quotidiana di chi li indossa. Dai passi camminati durante la giornata, ai battiti cardiaci in tempo reale passando per le calorie bruciate questi device sembrano essere diventati lo strumento indispensabile per chi vuole mantenersi in forma. Soprattutto se giorno dopo giorno aumentano il numero di funzionalità disponibili.

Correlati