L'orto italiano che conquista la California

L’ultima soluzione per coltivare erbe e verdure direttamente in cucina sbarca negli Usa

Il Golden State, com’è comunemente indicata la California, è solo l’ultima tappa di un progetto nato in Olanda, cresciuto a Roma e sbocciato negli States. Alla base c’è l’idea vincente di BioPic: sposare sostenibilità e design per riuscire a coltivare, in ambiente domestico o urbano, piante e verdure da consumare nella propria cucina. Grazie a un sistema di moduli compatibili, infatti, BioPic può adattarsi a diversi ambienti mantenendo inalterato il suo funzionamento.

Un’idea vincente che ha stregato gli oltre 110 mila visitatori della Maker Faire di San Francisco puntando tutto sulla semplicità, apparente. In primo luogo, il kit BioPic arriva a casa già pronto all’utilizzo. Semi biologici certificati sono già inseriti nello speciale materiale biodegradabile, assieme ad attivatori biologici che proteggono le piante dalle malattie e a una nanotecnologia che rilascia lentamente i nutrienti necessari attraverso delle microsfere solubili.

In secondo luogo, a colpire gli acquirenti è la possibilità di riprodurre in piccolo una coltivazione biologica. Niente manuali sui sistemi aero o idroponici, quindi. Solo un seme e qualche ritocco tecnologico come i led ricaricabili per l’illuminazione costante della pianta e il meccanismo Arduino per la gestione di una corretta irrigazione di almeno 30 varietà di ortaggi ed erbe officinali diverse. 

Correlati