Verdurofobia: i problemi alimentari delle nuove generazioni

2 genitori su 10 non riescono a far mangiare frutta e verdura ai propri figli

Che la verdura non sia il piatto preferito dai bambini è cosa nota.
Purtroppo, però, le cose sembrano andare sempre peggio, tanto che si è arrivati a parlare di verdurofobia.
Sì, hai capito bene: paura della verdura.
Che proprio paura non è, più che altro si tratta di un rifiuto categorico di cibo d’origine vegetale.

Verdurofobia: in Italia cresce il rifiuto per la verdura

Dalle statistiche risulta che 2 genitori su 10 non riescono a far mangiare ai figli neanche una porzione di verdure.
E agli altri non va troppo bene, perché vegetali come broccoli e spinaci non vengono nemmeno presi in considerazione dai più piccoli.

Anche tu fai parte del 20% dei genitori preoccupati del fatto che i propri figli non consumano né frutta né verdura?
Una preoccupazione più che logica, visto in che direzione stanno andando le preferenze alimentari delle giovani generazioni.

Come mangiano le nuove generazioni?

Le generazioni più giovani si allontanano sempre di più dalla dieta Mediterranea, e oltre il 36,8% dei bambini e degli adolescenti di età compresa tra i 5 e i 19 anni è sovrappeso.
A peggiorare sono anche gli stili di vita: più dell’8% dei bambini non fa colazione, mentre il 33% la fa in modo errato. Con cibi e bevande cariche di zuccheri.

Per questo capiamo che proporre loro un’alimentazione sana ed equilibrata diventa una vera e propria sfida.
E a questo si aggiunge il problema del meteo, che influenza la nostra alimentazione.
L’inverno prolungato rende più difficile trovare frutta e verdura freschi al supermercato, e questo ti ha portato a fare maggiore affidamento ai prodotti surgelati.
Che non è sempre un male: le verdure surgelate sono un’ottima alternativa al prodotto fresco.
Anche grazie al loro costo che rimane invariato durante tutti i mesi dell’anno.

Rispetto al 2016, nel 2017 la vendita dei prodotti surgelati è aumentata del 3,2%.
Per quello che riguarda zuppe e minestroni, si parla del 7,8%, mentre i vegetali preparati del 5%.

Ecco perché, consci di tutti i problemi che devi affrontare, chi si occupa dei surgelati ha pensato di darti una mano.

Il vademecum dell’IIAS

L’Istituto Italiano Alimenti Surgelati, IIAS, ha ideato un vademecum di consigli pratici da seguire per combattere la verdurofobia.

Così che i bambini possa avere tutte le vitamine, i sali minerali e le fibre di cui necessitano.

  1. Mani in pasta: rendi partecipe tuo figlio nella preparazione dei piatti. Così che si sentano motivati ad assaggiare ciò che hanno contribuito a realizzare;
  2. Anche l’occhio vuole la sua parte: presenta gli alimenti su piatti colorati. E soprattutto, crea mix colorati con gli alimenti;
  3. Spazio alla fantasia: sì a polpette, frittate o bocconcini a forma di animali. E non dimenticarti di sfruttare i loro piatti preferiti: ideali per essere “abbelliti” con i colori di stagione;
  4. Piccoli bocconi per piccole bocche: un piatto troppo pieno di verdure, o di qualsiasi altra cosa, scoraggia chi deve affrontarlo. Fai porzioni adeguate al suo fabbisogno;
  5. Un grammo di buon esempio vale di più di un quintale di parole: dai il buon esempio mangiando a tua volta frutta e verdura. Dire che qualcosa “fa bene” non ha lo stesso valore di una dimostrazione quotidiana.

Che dire, questo vademecum ci ha convinto, e lo troviamo affine alla nostra filosofia alimentare.
Un consiglio in più, però, vogliamo dartelo: l’equilibrio a tavola si raggiunge anche con la giusta dose di proteine.

FORMULA12

FORMULA12 è un'azienda che si occupa di benessere partendo prima di tutto dalla nutrizione.


Privacy Policy

CUSTOMER SERVICE

  Numero Verde: 800-132-477

Il centralino è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00.

 info@formula12.it

Social


© Copyright 2018 Iaderlife Srl - P.IVA: 02788950356 - All rights reserved .